Lelo Vibratori – recensioni e opinioni dei modelli piu venduti

Lelo Vibratori – recensioni e opinioni dei modelli piu venduti – Il vibratore è un sex toy che viene utilizzato sia dalle donne che dagli uomini. Quest’ultima affermazione potrà stupirvi, ma è doveroso sapere che questo oggetto catalizza anche l’interesse dei maschietti, anche se, nella maggior parte dei casi, è utilizzato non tanto per avere piacere personale, ma per procurarne alla propria partner.Lelo Vibratori-recensioni e opinioni con prezzi e offerte

Generalmente, si tratta di un giocattolo sessuale, composto da un corpo in gomma dura e sterile che risulta sicuro durante l’utilizzo (non si rompe) e capace di scongiurare infezioni di qualsiasi genere. In commercio, esistono tante tipologie di vibratore, che superano l’idea comune che questo oggetto abbia semplicemente una forma fallica. Certamente, il pene viene  preso in considerazione e utilizzato come spunto per la realizzazione di questi strumenti del piacere, però per l’erotismo personale questo concetto è stato di gran lunga superato.

Il vibratore, in genere, funziona con le pile, da inserire nell’apposito vano: fatto ciò, lo si può utilizzare facilmente, non bisogna avere particolari competenze. Basta accenderlo e inizierà a vibrare in modalità meno o più intense, a seconda del piacere che si desidera provare, sia da soli, sia in coppia al fine di aumentare l’eccitazione.



Perché utilizzare un vibratore?

La domanda che potrebbe sorgere è questa: “Perché dovrei usare un vibratore?”. Le risposte non tardano ad arrivare. La maggior parte delle donne crede che usare un vibratore sia poco appropriato – idea derivata da retaggi culturali radicati nella società – eppure un vibratore è un interessante oggetto di piacere e strumento anche per conoscere meglio il proprio corpo e tutti quei movimenti e gesti che possono rendere eccitante la masturbazione e la vita intima di coppia e migliorare la sessualità.

Ci sono 5 motivi, in particolare, che vi convinceranno a masturbarvi con un vibratore ed entrare in confidenza, generalmente, con i sex toys. A parlarne, è stato il professore Emanuele A. Jannini, presidente della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità e titolare della cattedra di Endrocrinologia e Medicina della Sessualità Tor Vergata a Roma.

  • 1. Per provare un orgasmo più intenso

L’orgasmo resta per molte donne un desiderio ancora non realizzato o vissuto con ansia. Non riescono ad abbandonarsi ai piaceri del sesso in maniera completa e, da questo atteggiamento, derivano i problemi legati alla sfera sessuale. Per questo motivo, è importante imparare a utilizzare un buon vibratore per iniziare a giocare col proprio corpo e per conoscersi meglio, scoprendo nuove sensazioni.

I modelli ricurvi sono quelli ideali per stimolare il punto G che, se adeguatamente stimolata, può indurre la donna a provare l’orgasmo vaginale.

  • 2. Migliorare la lubrificazione prima della penetrazione in coppia

Vibratori di nuova generazione, progettati per la donna, ma utili anche nell’intimità di coppia, in quanto migliorano l’eccitazione, la sensibilità femminile e la lubrificazione naturali. Essi riattivano la risposta erotica della donna, curando anche varie disfunzioni sessuali. Hanno una forma di campanella di gomma soffice, collegati a un dispositivo che sembra un mouse, che esercita la stimolazione del clitoride, favorendo l’afflusso di sangue e lo stato di eccitazione.

  • 3. Allenare il pavimento pelvico

Utilizzare un vibratore serve anche per allenare il pavimento pelvico e tenere sotto controllo disturbi, quali l’incontinenza urinaria e per implementare al meglio la vita sessuale e il raggiungimento dell’orgasmo.

  • 4. Essere più complici col proprio partner 

Ci sono partner curiosi ma indecisi e, quindi, reticenti nell’utilizzare giocattoli sessuali ed altri, che vivano una storia di coppia o che siano single, capaci, invece, di introdurre brio e curiosità nel sesso, proponendo l’utilizzo del vibratore. Il divertimento nelle pratiche erotiche, infatti, incentiva la passione e apre le strade al raggiungimento del piacere finale. Infine, anche l’affiatamento di coppia ne trarrà beneficio.

  • 5. Ottimo alleato per combattere stress e insonnia

Dopo l’orgasmo, si attuano vari cambiamenti biochimici nel corpo che fungono da antistress naturale. Aumentano, infatti, le endorfine che sono i neurotrasmettitori del benessere e si elevano anche i livelli di ossitocina e vasopressina prodotte dall’ipofisi, che abbassano i livelli di ansia. Pertanto, anche il sonno sarà conciliato e si avranno meno difficoltà ad abbandonarsi fra le braccia di Morfeo.

   Scopri tutti i vibratori Lelo in offerta su Amazon   

Lelo Vibratori – recensioni e opinioni: guida alla scelta con prezzi e offerte

Siamo tutte diverse e raggiungiamo il piacere in modo diverso ed allora ci sono molti oggetti che possono aiutarci. Pertanto, è bene acquistare il vibratore che più si adatta alle nostre esigenze. Vediamo insieme quelli proposti dal brand LELO, in base alla tipologia di stimolazione e agli usi per cui sono stati creati.

Stimolare il punto G 

Mona Wave 

Questo modello di vibratore serve a stimolare il punto G. Basato su tecnologia WaveMotion, promuove un massaggio mirato per conferire il massimo del piacere a questa zona del corpo femminile.

Tale strumento di piacere è caratterizzato da 10 modalità di vibrazione: si passa da un massaggio leggero a una pulsione più intensa ed eccitante. Impermeabile, può essere utilizzato sotto la doccia e nella vasca da bagno, senza temere danni.

La batteria è ricaricabile e assicura 2 ore di autonomia e di piacere. Le vibrazioni sono quasi silenziose. Dotato di una chiusura di sicurezza e di 1 anno di garanzia.


Scontato

Stimolazione punto G e clitoride

Ina Wave

Un vibratore, con fattezze da coniglio, dedicato a chi del piacere se ne intende parecchio. Riproduce, infatti, la mobilità delle dita di un partner. Realizzato in silicone morbido, che agisce soavemente sulla pelle. Il corpo è in plastica ABS.

Caratterizzato da 10 modalità di vibrazione a velocità variabile, che permettono di effettuare un massaggio dolce e delicato, fino ad arrivare a una stimolazione completa ed energica.

Garantisce due ore di autonomia con ricarica completa ed è dotato di chiusura di sicurezza per poterlo ovunque. Impermeabile al 100%, pertanto può essere utilizzato sia in doccia, sia in vasca. Disponibile in diversi colori.


Scontato

SORAYA 

Vibratore in stile rabbit, modello iconico del brand. Serve per stimolare sia il punto G che il clitoride. Realizzato in morbido silicone, materiale non dannoso per il corpo ed è dotato di 8 modalità variabili di stimolazione, per un piacere che va dal soft al travolgente.

Questo strumento di piacere è impermeabile al 100%, pertanto può essere utilizzato in vasca e in doccia. Dotato, inoltre, di chiusura di sicureza per il viaggio. Si può ricaricare via USB. L’autonomia di questo vibratore è stimata a 2 ore, con ricarica completa. Disponibile in diversi colori.


LELO SORAYA Vibratore rabbit, Cerise
LELO - Salute e Bellezza

Gigi II

Si tratta del vibratore più famoso della gamma LELO, ideato per la stimolazione del punto G, grazie alla sua punta piatta. Se, invece, lo si usa al contrario, tale strumento regala sensazioni piacevoli anche al clitoride.

Questo strumento è completamente impermeabile, realizzato in silicone e si aziona attraverso le batterie.


LELO GIGI II
Lelo - Salute e Bellezza
147,75 EUR

Mia 2 

Questo vibratore, molto femminile anche nella colorazione, ha una particolare e divertente forma a rossetto. Le sue dimensioni sono equiparabili a una boccetta di profumo da viaggio.

Il giocattolo regala un massaggio potente al clitoride e, grazie alle sue dimensioni ridotte, può essere tranquillamente trasportato in borsetta.

Si ricarica via USB, anche grazie al caricatore con questa entrata che può essere portato con sé per piccoli istanti di piacere, tra una pausa e l’altra.


LELO MIA 2 VIBRAZIONE: INTENSO ROSA
LELO - Elettronica
82,00 EUR

 TARA

Questa tipologia di vibratore è stato realizzato per stimolare il punto G e il clitoride, ma anche per rivoluzionare la vita sessuale della coppia. Si tratta di un esclusivo massaggiatore per i partner che promette sensazioni intense ad entrambi gli amanti.

La donna lo indossa durante il rapporto e, grazie all’azione di questo particolare giocattolo del piacere, entrambi i partner godranno dei piaceri della stimolazione che esso attua, combinando vibrazioni e rotazioni. In tal senso, questo oggetto offre sensazione mai provate prima.

Il vibratore per la coppia, inoltre, è sicuro per il corpo e impermeabile al 100%, pertanto può essere utilizzato in acqua. Disponibile in varie nuance.


Tara coppie massaggiatore NERO
Lelo - Salute e Bellezza
127,75 EUR

OLGA

Un oggetto del piacere elegante e lussuoso, realizzato in acciaio inossidabile o disponibile anche nella versione placcata in oro a 24 carati.

Il metallo è molto stimolante e seducente, adagiato sulla pelle nuda e offre eccitazione e sensazioni inedite a chi lo utilizza e che ama, in particolare, il contrasto passionale tra caldo e freddo. 


ORO VIBE LELO INEZ
LELO - Elettronica
9.900,00 EUR

Stimolazione del clitoride

ORA 2

Questo modello di LELO è stato pluripremiato per quel che concerne la simulazione del sesso orale. Accarezza delicatamente il clitoride e in modo discreto, grazie alla sua elegante scocca, ancora più raffinata.

La lingua è ancora più potente – rispetto al modello precedente – ed è ricoperta di silicone vellutato. Lo stimolatore agisce mediante tecnologia SenseTouch che risponde alla pressione con maggiore intensità, procurando sensazioni più vere e stimolando il clitoride con rotazioni ampie e intense pulsazioni.

Caratterizzato da 10 modalità di stimolazione, permette di godere di un sesso orale piacevole e intenso. Disponibile in varie colorazioni.


Prodotto attualmente non disponibile


LILY 2 con profumo

Questo modello è molto bello esteticamente e anche estremamente discreto. Perfetto per l’uso in solitaria o anche in coppia durante i momenti intimi, è arricchito da una delicata fragranza molto appagante.

Ricaricabile, propone 8 modalità di stimolazione per un piacere che va da delicato a intenso e permette di esplorare il piacere ogni volta che si vuole.  Disponibile in tre varianti: Lavendar (lavanda e profumo di olio di Manuca), Rosa (rosa e glicine) Plum (Bordeaux e profumo di cioccolata).



LUNA BEADS

Sono le palline cinesi più vendute al mondo per il piacere femminile. Vibrano in maniera silenziosa, in risposta ai movimenti del corpo, provocando l’involontaria contrazione dei muscoli del pavimento pelvico che sono quelli, per l’appunto, coinvolti nel meccanismo dell’orgasmo.

I muscoli del pavimento pelvico, infatti, risulteranno più forti e maggiormente propensi a sentire organismi frequenti e intensi. Si possono scegliere due misure: Classic e Mini, che si adattano perfettamente alle esigenze di ogni donna. Sono realizzate in plastica ABS, mentre la struttura è in silicone.


Scontato

LUNA BEADS NOIR

Sono semplicemente la versione total black delle famose Ben Wa Balls, le palline che rispondono ai tuoi movimenti con vibrazioni delicate per esaltare il piacere durante i preliminari e dopo.

Ispirato alle antichissime palline vaginali Ben Wa, possono essere indossate durante i preliminari per intensificare il piacere o in qualsiasi altro momento per allenarsi a raggiungere orgasmi più lunghi e intensi. Realizzate in plastica ABS e inserite in una struttura di silicone morbido e sicuro per il corpo.


Scontato

HULA BEADS

Queste palline sono le prime sfere del piacere telecomandabili al mondo che combinano vibrazioni e rotazioni.

Le sfere sono ricoperte in silicone dolcissimo al tatto e sicuro anche per il corpo. Possono essere telecomandate grazie alla tecnologia SenseMotion. Inoltre, sono al 100% impermeabili ed utilizzabili sotto la doccia o in vasca da bagno. Si ricarica e offre un’autonomia di 2 ore di piacere. Disponile in tre colori: Violetto, Blu Océan, Nero.


Scontato

NEA 2

Bello esteticamente e molto maneggiabile, è perfetto per l’uso da soli e in coppia, grazie alla sua forma dalle ridotte dimensioni che permette all’oggetto di infilarsi fra i partner in modo discreto.

Offre vibrazioni e un motivo floreale che ne arricchisce l’esperienza sensoriale. L’oggetto è al 100% impermeabile e ricaricabile, con 8 modalità di vibrazione. Disponibile nella colorazione Obsidian Black.


Come usare un vibratore?

Che siate alle prime armi o esperte nell’utilizzo del vibratore, è bene tenere in mente delle poche e semplici regole per trarne tutti i vantaggi. Un vibratore, come dicevamo, funziona a batterie e permette alla donna di sentire piacere, grazie alla vibrazione che mette in atto. Pertanto, non serviranno particolari conoscenze o abilità per azionarlo: tutto quello che dovrete fare è metterlo in funzione e godere dei piaceri della masturbazione.

Quello che è necessario fare è lubrificare lo strumento con appositi lubrificanti – che siano anali o vaginali – in modo da rendere lo scivolamento più agevole e per niente doloroso. Fatto ciò, introducetelo nella vagina o nell’ano e azionate la vibrazione: la profondità dell’inserimento dipende, sostanzialmente, dal soggetto. C’è chi ama restare in superficie e chi, invece, la penetrazione più estrema, anche se dipende anche dal vibratore che si utilizza e dalla forma che lo caratterizza.

Come pulire un vibratore?

La pulizia e l’igiene sono due fattori importanti, quando si utilizza un vibratore o qualsiasi altro giocattolo sessuale. Vi sembrerà strano, ma vibratori, sex toys e dildo in silicone possono essere tranquillamente messi in lavastoviglie, a patto che non siano affiancati a posate o piatti.

Per quel che concerne i giocattoli in gomma, che si sporcano generalmente di meno rispetto a quelli in silicone, è consigliabile lavarli con acqua calda e sapone per le mani, preferibilmente antibatterico. Certamente, se non avete la lavastoviglie anche i toys in silicone possono essere puliti e igienizzati in questo modo.

Lavateli con acqua corrente e non lasciateli i ammollo: in questo modo, si tutelano i giocattoli elettrici che funzionano a pile, in modo da lasciarli asciutti, sia fuori, sia all’interno. Lasciateli a riposo per qualche ora ad asciugare, in modo da far evaporare completamente gli ultimi residui d’acqua.

Dopo la detersione, potete riporre il vibratore nella custodia – qualora sia stata data in dotazione – o in una borsetta, in modo da non rovinarne la superficie e non comprometterne le funzioni.

La storia del vibratore

Facciamo un tuffo indietro nel tempo e addentriamoci nella particolare storia del vibratore, che ha inizio in epoca vittoriana. Il vibratore, infatti, nacque per aiutare i medici nel gravoso incarico di masturbare le donne affette da isteria. I dottori, infatti, iniziarono a soffrire di crampi alle mani. Tale oggetto, insieme a bustini e cucito, divenne un forte interesse per le donne che si dedicavano a ciò che venne definita come “masturbazione segreta”: i vibratori, dunque, iniziarono ad essere pubblicizzati anche nella quarta di copertina di riviste di cucito.

   Scopri tutti i vibratori Lelo in offerta su Amazon   

Grazie alla diffusione della corrente elettrica, le donne ricche potettero beneficiare di vibratori personali che permettevano loro di rilassarsi in casa, senza uscire e recarsi dal medico per la terapia. Rachel Maines, nel suo libro The Technology of Orgasm: “Hysteria,” the Vibrator, and Women’s Satisfaction”, afferma che, nella classifica degli primi elettrodomestici della storia, il vibratore si colloca al nono posto, anticipando sia l’aspirapolvere che il ferro da stiro. In epoca vittoriana, stimolare il clitoride non era considerata un’attività sessuale, ma serviva come cura palliativa per tenere a bada l’isteria, caratterizzata da svenimenti, attacchi epilettici e espressioni verbali non propriamente adatte a una donna di alto rango.

Il massaggio pelvico, dunque, era la soluzione a questo male e, dietro a tale pratica, non era visto nulla di erotico: infatti, si pensava che le donne non fossero in grado di provare desiderio sessuale. Se una donna gemeva, durante tale massaggio, non si parlava, infatti, di orgasmo ma di un parossismo isterico, in quanto solo la penetrazione con l’organo sessuale poteva realmente eccitare una donna.

Il vibratore, dunque, era un valido aiuto per i medici. Fu brevettato anche un vibratore a vapore, denominato Manipulator, inventato dal dottore americano, George Taylor, nel 1869. In seguito, Mortimer Granville realizzò il primo vibratore a batteria nei primi anni ’80 dell’800, per velocizzare il trattamento che, però, non andava a trattare il clitoride, ma le parti interne della vulva.

In commercio, esistono attualmente sia i modelli a forma fallica che altre tipologie di vibratori, che lasciano davvero molto spazio all’immaginazione: ad anello, a forma di coniglio, di dito medio, a papera (che permette di stimolare le zone ”piatte” del corpo, visto che non ha protuberanze che consentano una penetrazione vaginale o anale), Esistono anche i mini vibratori, quelli di grandi, medie o piccole dimensioni per provare emozioni e sensazioni diverse e particolari, fino a raggiungere un piacere estremo.

Altre curiosità sul vibratore

Anche se il vibratore – nelle sue forme più “evolute” – ha preso piede nell’era vittoriana, c’è da sottolineare che esso non è un’invenzione prettamente ottocentesca.

Il dildo più antico, infatti, è stato realizzato 28 mila anni fa e ritrovato in Germania all’interno della caverna di Hohle Fels: realizzato in pietra, largo 3 centimetri e lungo 20, chiara rappresentazione dei genitali maschili, secondo il professore Nicholas Conard, del Dipartimento di Preistoria presso l’Università di Tubinga.

Nella Grecia antica, le donne si masturbavano con gli olisbos, falli artificiali di 15 centimetri di lunghezza, foderati di cuoio imbottito e con una struttura in legno che veniva lubrificato con olio di oliva.

Nel 1998 Steve Shubin ha brevettato Fleshlight, una finta vagina che è diventata, in breve tempo, uno dei sex toys più richiesti. Nacque, poi, il Fleshjack, rivolto al mercato dei maschi omosessuali.

Il sex toy più costoso del mondo è un vibratore in oro, progettato da Colin Burn, impreziosito da 1000 zaffiri bianchi e rosa, perle e diamanti. Si chiama The Royal Pearl: prezzo? 1 milione di dollari.

Guida all’acquisto

I vibratori sono uno strumento utile per raggiungere il piacere, che sia da soli o in coppia. Un oggetto che, già dai tempi antichi, veniva utilizzato dalle donne per raggiungere l’orgasmo e che, col passare dei secoli, ha assunto forme sempre più hi-tech e adatte alle esigenze di ciascun utilizzatore.

Ci sono varie tipologie di vibratore. Scopriamole insieme:

  1. Vibratori Classici
  2. Vibratori Anali
  3. Vibratori per il Punto G
  4. Vibratori Rabbit
  5. Vibratori Maxi
  6. Vibratori Realistici
  7. Vibratori Jelly
  8. Vibratori Strapon 

Il vibratore classico ha la forma affusolata e fallica che ricorda i genitali maschili. Le sue dimensioni possono variare ed avere anche un design molto elegante, dipende dal modello che si sceglie e dalla cifra che si investe. I classici sono spesso disponibili nella versione mini.

I vibratori anali servono, appunto, per provare piacere dall’ano: sono più sottili, rispetto ai tradizionali, e il diametro aumenta man mano che lo si introduce nella cavità anale. I vibratori per il punto G stimolano proprio questo punto, grazie alla loro incurvatura. I vibratori rabbit hanno una forma particolare che avvia una stimolazione vaginale e clitoridea, grazie alla seconda testina vibrante.

Ci sono, poi, i vibratori maxi che hanno una forma e una grandezza tali da garantire la giusta stimolazione vaginale e anale agli utilizzatori più esigenti che amano le taglie forti. I vibratori realistici riproducono, in maniera fedele, il pene maschile. Proseguiamo con i vibratori jelly, realistici ma molto flessibili e morbidi e di varie colorazioni e hanno prezzi bassi.

   Scopri tutti i vibratori Lelo in offerta su Amazon   

I vibratori strapon sono indossabili, grazie alle imbracature di cui dispongono: permettono alla donna di penetrare il suo compagno o alle lesbiche di avviare un rapporto con finto fallo. Questa tipologia di vibratore è detto anche a farfalla. Vibratori impermeabili che possono essere usati anche sotto la doccia e nella vasca da bagno.

Eccoci giunti al termine di questa guida dal nome Lelo Vibratori – recensioni e opinioni in cui abbiamo descritto i principali modelli di questa azienda svedese, ora non ti rimane che acquistare quello che ti è piaciuto di piu, su amazon o sul sito e concederti dei momenti di immenso piacere.


Ti potrebbero interessare anche:


Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Visitando le pagine dei prodotti è possibile trovare anche il miglior  usato di qualità ed economico online!