Miglior aspiratore nasale – guida alla scelta con prezzi e offerte

Miglior aspiratore nasale– quale comprare e soprattutto come scegliere il migliore per te ed al miglior prezzo.miglior aspiratore nasale prezzo e offerte

Si tratta di uno strumento tanto più funzionale quanto più piccoli sono i bambini, dal momento che le loro cavità sono ancora troppo strette per poter effettuare un’efficace pulizia manuale.



Diventa ancora più utile con la stagione fredda, quando i bambini sono più soggetti a riniti e raffreddori, per cui rischiano di soffrire di problemi respiratori se non adeguatamente liberati dalle secrezioni.

Questo bene o male è risaputo, ma non è detto che si conoscano tutte le diverse tipologie disponibili sul mercato, le differenze che intercorrono tra un modello e l’altro, le funzionalità che un apparecchio deve necessariamente possedere per poter essere considerato un prodotto di punta.

  Scopri tutti gli aspiratori nasali in offerta su Amazon   

E poi: sapere a cosa serve, non libera certo la mente del genitore da un dubbio abbastanza comune quando si tratta della cura dei propri figli: e se fosse un oggetto pericoloso o dannoso per la salute dei piccoli? In merito a questo interrogativo, lo sviscereremo alla fine della guida: per il momento ci concentreremo sui modelli in commercio…

Miglior aspiratore nasale- classifica per prezzo crescente

Poiché in caso di congestione nasale questo strumento consente al bambino di respirare, mangiare e dormire meglio è comprensibile quanto sia importante assicurarsi i migliori aspiratori nasali in circolazione: quelli più salubri, performanti, ma pure economicamente accessibili.

E a proposito di costi, cominciamo la nostra disamina col dire che essi dipendono essenzialmente dal fatto che si tratti di un prodotto manuale piuttosto che elettrico: nel paragrafo successivo analizzeremo nel dettaglio queste due tipologie.

Tra quelli manuali il primato dell’economicità spetta al Chicco PhysioClean, per il quale si spendono circa 7,50 euro: i pregi consistono nella forma ergonomica e anti-scivolo, e nella delicatezza dei beccucci in dotazione, realizzati in materiale morbido e flessibile, che ne assicura pure l’igiene.

Le istruzioni per l’uso comprese nella confezione illustrano il FUNZIONAMENTO che prescrive di ammorbidire il muco con un po’ di fisiologica, introdurre delicatamente la parte conica del filtro nella narice del bimbo, aspirando all’altro capo.

Una precisazione proprio in merito all’utilizzo: i filtri sono usa e getta e per ovvi motivi di igiene non andrebbero lavati e riutilizzati: tuttavia, sono diverse le mamme che disattendono la prescrizione (però, vorremmo sottolineare: 10 ricambi costano 4 euro e possono essere acquistati pure loro su Amazon!!!).

E i difetti? A dispetto dell’accessibilità, alcuni genitori lamentano che l’apparecchio fa molta fatica con le caccole, probabilmente per via del fatto che il beccuccio ha una presa “lasca” all’altezza della narice per cui lascia filtrare aria dai lati; altri che l’aspirazione asporta solo il muco “morbido”; e altri ancora che non si tratta di un accessorio così facile da usare…


Chicco PhysioClean Kit Aspiratore Nasale, Bianco
Artsana - Prodotti per l'infanzia
9,90 EUR

Funzionamento manuale pure per il Bubzi Co, che a circa 15 euro si propone innanzitutto come prodotto BPA-free, privo di plastica tossica: caratteristica nient’affatto secondaria, trattandosi della salute del vostro pargolo!

Altri pregi sono: il beccuccio in silicone ultra morbido ideale per adattarsi con delicatezza al naso del bebè senza causare irritazione né dolore; la custodia inclusa, utile per assicurarsi pulizia e igiene, ma anche una facile trasportabilità; la garanzia “Soddisfatti o Rimborsati” che l’azienda produttrice promette a quanti non riescano a sollevare il bimbo dalle difficoltà respiratorie in 30 secondi (!).

  • A questi si aggiunge la semplicità di montaggio e pulizia, che prevede di: lavare preliminarmente tutte le parti dell’accessorio con acqua tiepida e sapone neutro
  • asciugare accuratamente
  • inserire il beccuccio all’interno della narice del bimbo
  • inspirare attraverso il boccaglio fino a quando il naso risulta pulito e libero
  • sciacquare l’apparecchio con acqua a fine utilizzo
  • lasciar asciugare
  • riporlo nel suo contenitore per preservare l’igiene.

Altro punto a favore è che si tratta di un accessorio perfetto tanto per neonati quanto per bambini di due anni e oltre.

Le lodi sono abbastanza unanimi, soprattutto per la compattezza, la praticità e l’economicità (accresciuta dal fatto che non sono richiesti ricambi): e tuttavia c’è una lamentela riportata più di una volta: il muco finisce sovente nella cannuccia di aspirazione e, quindi, nella bocca di chi effettua la manovra (eventualità non proprio gradevole!!!).



Desiderate un apparecchio dal design facile da pulire e non invasivo? Che non necessiti di filtri sostitutivi? Privo di BPA e ftalati? Una progettazione avanzata del flusso d’aria che consenta un’aspirazione delicata ma al contempo potente? Allora per 19,50 euro acquistate Naspirapolvere, ma non vi sorprendete se vi viene comunicato che potete adoperarlo collegandolo all’aspirapolvere!!! Avete capito bene: perché si chiamerebbe in quel modo altrimenti?!

C’è chi lo usa con una dyson a traino, e chi con qualsiasi apparecchio “col tubo” indifferentemente dalla marca, dal momento che dispone di una bocchetta adattabile in base al diametro della tubazione dell’aspirapolvere.

Comprendiamo il vostro scetticismo rispetto al fatto di pulire il nasino del bimbo con un attrezzo collegato all’aspirapolvere di casa, ma vi assicuriamo che vi ricrederete, come hanno fatto molti di prima di voi, che lo elogiano come uno degli aspiratori nasali migliori che il mercato possa offrire. 

Vogliamo proprio trovare il pelo nell’uovo? Le istruzioni non sono disponibili in italiano ma solo in francese.


Naspirapolvere
Arianna - Prodotti per l'infanzia
20,99 EUR

Passiamo adesso agli articoli elettrici… e il prezzo chiaramente sale!

Si spendono circa 42 euro per il Miobebee, che ha il pregio di essere portatile, completamente lavabile e sterilizzabile (in acqua bollente o con uno sterilizzatore per biberon).

In aggiunta: la versatilità, dal momento che può essere adoperato da 0 a 3 anni; la sicurezza, data dalla morbidezza del beccuccio in silicone che si adatta alle narici senza il rischio di abrasioni alle mucose; la velocità, visto che l’aspirazione avviene in pochi secondi.

Anche in questo caso è consigliabile utilizzare poche gocce di soluzione salina per agevolare lo scioglimento delle secrezioni e la loro successiva evacuazione.

Altro suggerimento è di tenere il bebè in posizione seduta e di otturare temporaneamente la narice libera.

Ma, trattandosi di un accessorio che funziona a batterie, non tralasciate di avere in casa 2 alcaline AA, che vi serviranno per circa 1.000 aspirazioni (anche se alcuni lamentano che una delle pecche di questo articolo consista proprio nel consumo eccessivo di pile).

Ci sono però due cose su tutte che vanno considerate: la prima è che il prodotto è un aspira muco, e dunque non elimina residui solidi; e la seconda, ben più importante, è che sono piuttosto numerose le lamentale di quanti sostengono che abbia una potenza di aspirazione del tutto inadeguata, tanto da risultare poco utile….


Prodotto attualmente non disponibile


Quasi 100 euro in più vi costa invece il Nosiboo. “Caspita!” esclamerete: e chi può darvi torto?!

Una parte di questi soldi sono “imputabili” al fatto che si tratti di un apparecchio medico con design premiato, vincitore del Red Dot Design Award di 2014 e assegnatario di una menzione speciale al German Design Award 2016.

Vabbè” direte “ma al di là di premi ed estetica?”

Si tratta di un prodotto regolabile a seconda dell’età di neonati e bambini (che, sul libretto di istruzioni, è indicato possono avere fino 6 anni) che, grazie a questo presidio, possono superare le malattie respiratorie ed alleviare l’allergia ed i suoi sintomi senza dover ricorrere a farmaci.
Il pregio principale di questo articolo, che consente l’aspirazione anche delle secrezioni presenti all’interno del seno mascellare, difficilmente raggiungibili con modalità alternative,  consisterebbe esattamente nel fatto che somigli ad un giocattolo (almeno nelle intenzioni dei produttori, visto che poi alcuni riferiscono comunque di urla e pianti dei figli all’atto dell’utilizzo).

Molto funzionali, e inseriti nella confezione, la custodia, il cavo di alimentazione (EU), e un beccuccio anatomico di riserva.

L’oggetto passa l’esame in quanto a funzione, a dispetto di un leggero rumore prodotto durante l’uso, ma è davvero necessario spendere tutti questi soldi? Abbiamo qualche perplessità in merito…


Scontato
Nosiboo Pro -Aspiratore Nasale elettrico, Verde
nosiboo - Prodotti per l'infanzia
139,00 EUR - 5,01 EUR da 133,99 EUR

Guida alla scelta

E sapete perché questo dubbio? Perché non è detto che un prodotto costoso sia necessariamente migliore degli altri, così come non è detto che il prezzo sia il solo parametro da tenere presente per acquistare l’aspiratore nasale migliore: il segreto è avere ben chiare quelle che sono le proprie esigenze, oltreché conoscere le caratteristiche di quello che il mercato offre. Tra queste:

  • sicurezza per il mio bimbo, che vogliamo elencare come prima voce
  • efficacia
  • rapidità di impiego
  • facilità di utilizzo.

Non è un caso che si sia lasciata la semplicità d’impiego come ultimo punto, dal momento che è doveroso soffermarsi un attimo su questo aspetto.

Questa “dote” è in realtà conferita dalla tipologia di apparecchio per la quale optiamo: in commercio ne esistono a bulbo, a siringa, auto aspiranti e a batteria (che abbiamo visto nel paragrafo precedente); e se quelli a bulbo risultano i più semplici (basta inserire l’apposito beccuccio nella narice del bambino e premere il serbatoio), quelli a batteria sarebbero stati decretati come i più efficaci.

Aspiratore sì, aspiratore no!

Nonostante tutte le case produttrici consiglino di effettuare la pulizia con una certa regolarità, in modo che lo sporco o la secrezione non ostacolino la normale respirazione del bambino, avevamo accennato al fatto che avremmo concluso le disquisizioni in merito a questo accessorio con delle considerazioni circa l’opportunità di utilizzarlo o meno.

E questo perché alcune mamme si interrogano a proposito della sua potenziale nocività.

In realtà si tratta di strumenti appositamente pensati e realizzati con una calibrazione della potenza tale da non arrecare danni. Se si volesse fare un confronto, potrebbe pure affermarsi che taluni spray sono più pericolosi, dal momento che hanno un getto più potente, tant’è che l’uso con i neonati è sconsigliato per evitare rotture eventuali dei capillari.

  Scopri tutti gli aspiratori nasali in offerta su Amazon   

Diverso il discorso se ci si riferisce all’eventuale pericolosità dei materiali con quei questi accessori sono realizzati: è chiaro che per salvaguardarsi bisogna affidarsi a marchi conosciuti e apprezzati del settore della cura e della salute dell’infanzia, e accertarsi che si tratti di prodotti a marchio CE, che hanno superato tutti i controlli previsti dalla legge: in definitiva, diffidate dei prodotti non marcati e di derivazione incerta o indefinita.

Tuttavia, da parte nostra è doveroso pure informarvi sul fatto che alcuni pediatri invece lo sconsigliano: ma in questo caso bisogna fare dei distinguo.

Ci sono quelli che sottolineano come possa indurre infezioni, ma solo nel caso in cui si sia (erroneamente) abituati a sciacquare e riadoperare filtri che invece è specificato sono monouso, o comunque se non si applica la corretta igiene richiesta.

E ci sono invece quelli che invece sostengono che, proprio in virtù dell’effetto sottovuoto creato, si potrebbero indurre irritazioni delle mucose stimolando complicazioni come l’otite: in merito non possiamo esprimerci, non essendo medici, ma come in quasi tutte le questioni che hanno attinenza con la sanità, ci sono sostenitori e detrattori…

Eccoci giunti al termine di questa guida per la scelta del miglior aspiratore nasale con prezzi ed offerte, ora non ti resta che ordinarlo su Amazon.


Leggi la nostra Disclaimer sui Prezzi. Visitando le pagine dei prodotti è possibile trovare anche il miglior  usato di qualità ed economico online!