Miglior asse da stiro – recensioni, prezzi e offerte

Miglior asse da stiro – quale comprare e soprattutto come scegliere il migliore per te ed al miglior prezzo.


Recensioni, prezzi, opinioni e offerte sempre aggiornate per acquistare il miglior asse da stiro per te

Se facessimo una classifica di quelli che sono i lavori domestici più odiati dalle casalinghe di tutto il mondo, probabilmente lo stirare si guadagnerebbe il primo posto. E tra gli indumenti più complessi figurano indubbiamente le camicie, soprattutto quando vengono adoperate in ufficio, o comunque per lavoro, e richiedono quindi di essere impeccabili, prive di pieghe e sgualciture.

Un accorgimento da adoperare per rendere un po’ più agevole la stiratura è la scelta dell’asse da stiro adeguato alle proprie esigenze: anticipando la trattazione delle caratteristiche che questo prodotto deve possedere per poter essere considerato tra i migliori in circolazione, deve possedere un’altezza regolabile, dal momento che un’asse troppo bassa induce a piegarsi, e questa posizione innaturale protratta per diverse ore provoca dolore alla schiena, mentre una troppo alta, costringendo a tenere le braccia in tensione, si traduce in dolori localizzati agli arti superiori.

   Scopri tutti i modelliin offerta su Amazon   

Insomma, acquistare un supporto corretto è il primo passo da fare per rendere meno faticosa l’attività di stiro, ma questo significa anche selezionare la tipologia più adatta alle nostre esigenze, tra quelli da terra, quelli da tavolo, i mobili da stiro e quelli da muro.
I primi, pieghevoli, sono i più diffusi, presentano un’asse lunga e stretta montata sopra una struttura pieghevole metallica o legno; quelli da tavolo consistono di un’asse di piccole dimensioni montata su due piedini di appoggio pieghevoli, e sono solitamente dotate anche di un gancio per appenderle (ma tenete presente che, vista la superficie di appoggio molto corta, sono assi d’emergenza!); le assi da parete vanno montate ad una parete all’altezza desiderata, e per questo consentono di risparmiare molto spazio e non necessitano nemmeno di un tavolo, tuttavia presentano lo svantaggio di non poter essere rimosse dalla parete e di limitare lo spazio di movimento delle braccia; infine i mobiletti da stiro sono i più costosi perché presentano la caratteristica saliente di essere racchiuse completamente trasformandosi in armadietto.
E allora vediamo cosa propone il mercato a riguardo, soffermandoci sia sui costi che sulle tipologie.

I modelli più venduti

ScontatoPiù Venduto No. 1
Foppapedretti Copertura Asse da Stiro
Cucina
18,98 EUR - 3,29 EUR da 15,69 EUR
Più Venduto No. 2
Più Venduto No. 4
ScontatoPiù Venduto No. 6
ScontatoPiù Venduto No. 7
FoppapedrettiLo Stiramaniche asse da stiro
Cucina
25,99 EUR - 1,99 EUR da 24,00 EUR
ScontatoPiù Venduto No. 8
ScontatoPiù Venduto No. 9
Stefanplast Elegance Cesta Portabiancheria, Plastica
Stefanplast - Cucina
14,44 EUR - 3,64 EUR da 10,80 EUR
Più Venduto No. 10
Singer BSM203 Lint Remover
Cucina
12,49 EUR

Miglior asse da stiro – recensioni, prezzi e opinioni

Gimi Advance 140

Circa 55 euro si spendono per questo Gimi con Supporto Estraibile per lo stiro di capi ingombranti, Piano 126 x 45 cm, in Acciaio, di colore Grigio, che presenta un’altezza regolabile da 67 a 93 cm, è dotato di poggiaferro/caldaia in acciaio con portata massima di 10 Kg, archetto a ribalta, griglia portabiancheria, tendifilo e portagrucce a ribalta. La foderina è in cotone 100% con imbottitura in mollettone, e da chiusa l’asse occupa 45x10x160 cm.

Scontato

Astir in color ciliegio di Arredamenti Italia

Doppio del budget per questo prodotto, che presenta una struttura in faggio massiccio, piano in rete traforato e zincato, ampia griglia portacaldaia a scomparsa, piedini in gomma alla base, piano portaindumenti, fodera in puro cotone, mollettone 100% poliestere, che da APERTO ha una lunghezza di 135 cm, un’altezza di 87 e una profondità di 45 mentre CHIUSO le dimensioni si attestano su 119, 48 e 13. Il peso è di 12Kg.

Altra caratteristica di questo articolo è che si tratta di un MADE IN ITALY, realizzato in esclusiva.

Arredamenti Italia Tavolo da Stiro Astir ciliegio
Arredamenti Italiani - Cucina
99,99 EUR

Si tratta di un ottimo oggetto, con una struttura molto solida, molto stabile (grazie anche ai supporti in ferro e in legno) e con un’ampia superficie di stiro, che si piega facilmente grazie a una leva posta sotto alla tavola (che è coperta da un copriasse in tessuto resistente); i supporti inferiori dell’asse da stiro sono rivestiti da una gomma che non lascia segni sul pavimento se trascinata; il ripiano intermedio è molto utile come appoggio dei vestiti: se proprio dovessimo trovare qualche difetto potremmo indicare forse il peso un po’ eccessivo, e l’assenza di ruote che però si possono trovare nel modello superiore.

Lelit PA71N

Questo è uno degli assi tradizionali più costosi che abbiamo individuato: si tratta di un accessorio aspirante, da 124 x 40 cm con altezza regolabile, interruttore per piano riscaldato e comandi a pedale.

Ma nello specifico cosa comporta il sistema aspirante? La penetrazione facilitata del vapore nei capi che fissa maggiormente la piega. A sua volta il sistema soffiante gonfia l’abito aprendo le pieghe e garantendo risultati perfetti anche sui capi difficili, e quello canalizzato potenzia l’aspirazione dell’aria.
Altro vantaggio di questo accessorio, che presenta una potenza d’esercizio di 650 Watt? Il Porta-caldaia.

È vero che il costo è tutt’altro che irrisorio, ammontando a quasi 252 euro, ma si tratta di un prodotto solido e massiccio, uno strumento semiprofessionale.

Passiamo adesso alla tipologia dei mobili da stiro: anche in questo caso il primo prodotto è più abbordabile del secondo.

MOBILE DA STIRO MULTIUSO ROVERE SBIANCATO di FRASM

Si spendono 129 euro per questo mobiletto dall’estetica curata e molto piacevole, robusto e resistente, con asse in legno massiccio, che presenta il vantaggio, rispetto a prodotti simili, della compattezza all’apertura; in più, fra quelli compatti, è l’unico che può contenere la caldaia in pianta stabile. Inoltre, per un prezzo così irrisorio è possibile accettare pure qualche piccolo difetto, come le rotelle di qualità non eccelsa.

Foppapedretti 9900330110

Se siete disposti a investire quasi 222 euro LoStiro è lo strumento adatto a voi: un mobiletto in truciolare nobilitato, con sostegno piano in legno massiccio di faggio verniciato, piano stiro in multistrato di pioppo, dotato di piani di appoggio per la biancheria e per il ferro da stiro, che da aperto presenta dimensioni di 149x55x86 cm e da chiuso misura 38x55x89 cm.

In definitiva per questo prezzo acquistate un elemento di arredo, dal momento che alla chiusura si trasforma in un mobiletto elegante e raffinato che si può spostare grazie alle ruote antigraffio.

Scontato
Foppapedretti LoStiro Mobile con Asse da Stiro a Scomparsa, in Legno, Naturale
Foppapedretti - Articoli per la casa
411,00 EUR - 172,80 EUR da 238,20 EUR

I punti di forza de LoStiro sono:
Il principio della scomparsa, che permette di non rinunciare ad un accessorio essenziale anche negli spazi ristretti, tra l’altro declinandolo con un design lineare e pulito
La solidità e durevolezza
Lo spazio notevole del piano d’appoggio per il ferro da stiro
Lo spazio a disposizione per la biancheria grazie ai piani di appoggio
La possibilità di conservare la maggior parte dei ferri da stiro nel mobiletto chiuso.

Ma le caratteristiche distintive di questo prodotto della Foppapedretti sono:
la presenza di fori traspiranti sul piano da stiro, che evita la formazione della condensa
“laCopertina” in cotone e polvere di alluminio resistente alle alte temperature
“ilMollettone” in poliestere 100%, inserito tra “laCopertina” e il piano da stiro per proteggere quest’ultimo dal calore del ferro da stiro.
Inoltre, sia “LaCopertina” che “ilMollettone” si possono acquistare separatamente come ricambi se fossero eventualmente usurati dall’utilizzo e dal tempo.

Assi da stiro da tavolo e a da muro

Abbiamo concluso la nostra rassegna di alcune delle migliori assi da stiro in commercio nelle tipologie da terra e mobiletto, ma vogliamo fornirvi una panoramica esaustiva soffermandoci pure su quelli da tavolo (bypassiamo quelli da muro sia perché in Italia sono praticamente inesistenti, sia perché nei rari casi in cui si rovano fanno parte delle dotazioni delle camere d’albergo, tra l’altro abbastanza datate!).

Ikea propone JÄLL, oggetto salvaspazio da usare sul tavolo e riporre appeso alla parete o dietro una porta. Il prodotto è lungo 73 cm, largo 32 e alto 13; il rivestimento è lavabile in lavatrice (massimo 30°C); presenta una Struttura in Acciaio, un Rivestimento epossidico/poliestere a polvere, un Tessuto di cotone, e un’Imbottitura in Tessuto non tessuto di poliestere. Tra i suoi vantaggi la stabilità e la resistenza, oltre ovviamente al prezzo di appena 5 euro!

Gimi firma Pollicino, Asse da Tavolo, con Piano da 73×32 cm, in Colori assortiti, pratico, adatto per stirare al volo qualche maglia o indumenti piccoli quando non si vuole aprire quello tradizionale, oppure ci si trova in una casa al mare o in montagna, che viene venduto ad appena 14 uro.

Scontato

Ma da tavolo non per forza significa economico: Stirofast di Foppapedretti costa 65 euro, è dotato di griglia porta ferro, borsa per il trasporto e gancio per poterlo appendere sulla barra portabiti. Viene venduto comprensivo di copertina in cotone con polvere di alluminio (senza amianto) e Mollettone in fibra di poliestere.

Scontato
Foppapedretti Stirofast Asse da Stiro Pieghevole, da Tavolo
Foppapedretti - Articoli per la casa
95,00 EUR - 31,01 EUR da 63,99 EUR

 

Guida all’acquisto

Facile parlare di prodotti, ma quali sono le caratteristiche da considerare?

Vediamoli di seguito:
Materiali della struttura: in legno (esteticamente elegante e robusto, ma anche più pesante, tendente ad assorbire umidità, e costoso); in leghe metalliche (leggerissime, meno soggette ai danni derivati da vapore, ma anche meno solide e stabili).
Altezza regolabile: ne abbiamo parlato già in apertura, questa caratteristica consente una postura corretta, che evita a lungo andare fastidiosi dolori (l’importante è che vari tra i 75 e gli 85 cm); qualora fosse “fissa” bene assicurarsi che il piano di appoggio arrivi all’altezza del proprio bacino.
Sistema di chiusura: che nei modelli pieghevoli può essere verticale (per cui, una volta chiusa, l’asse poggia solo su due delle quattro gambe e si sviluppa in altezza, per cui non sta dritta autonomamente ma necessita di appoggio) o a libro (che, lasciando poggiare l’asse su quattro gambe, risulta molto più stabile).
Peso: è chiaro che è necessario privilegiare prodotti robusti e solidi, anche per garantirsi migliori prestazioni e una maggiore durata, ma il peso non deve risultare eccessivo (in questo caso la presenza di rotelle facilita gli spostamenti).
Dimensioni del piano: maggiori sono le dimensioni, più facile sarà anche stirare la biancheria da letto o indumenti di grosse dimensioni. È necessario però che la punta sia ben affusolata, in modo da poter tendere gli indumenti in corrispondenza delle cuciture.
Ripiani: variano in numero e dimensione a seconda che si tratti di un’asse da terra oppure un mobiletto, dove sono maggiori, e talvolta comprendono veri e propri sportelli nei quali collocare l’acqua distillata o altri strumenti utili alla stiratura; assenti invece nella tipologia da tavolo.
Cavalletto: poiché è questo l’elemento, in legno, metallo o plastica (immune da umidità e ruggine), che permette all’asse di restare in piedi una volta aperto, è bene accertarsi che esso sia solido.
Griglia: è la sezione che consente di poggiare il ferro durante lo stiro ed è collocata all’estremità non appuntita del piano: attenzione in caso di ferro a caldaia a verificare la robustezza di modo da non spezzarsi o inclinarsi sotto il peso della caldaia.
Imbottitura: è opportuno controllarne lo spessore, perché tra mezzo centimetro e un millimetro la sicurezza, anche in fatto di appoggio per stirare al meglio, è evidente.
Telo di copertura: in questo caso ci sono da valutare il materiale, che deve essere permeabile e traspirante per assorbire non solo il vapore, ma anche eventuali gocce d’acqua -preferibilmente in cotone- (in alcuni casi può essere anche termoriflettente, ovvero dotato di una superficie trattata con polvere di ceramica o intrecciato con dei sottilissimi filamenti di rame che “riflettono” il calore, e antiaderente); lo spessore e il rivestimento interno, laddove l’eccessiva sottigliezza lo rende poco efficace, mentre se in gommapiuma o feltro non si deforma col tempo per effetto del calore; il sistema di fissaggio (elastico: sistema comodo, che però potrebbe presentare increspature o afflosciamenti durante la stiratura; con corde; con clip, che consente un rapido aggancio e sgancio del telo all’asse
Funzioni: riscaldante (che asciuga i tessuti dall’umidità del vapore, di modo che gli indumenti possano subito essere riposti nell’armadio senza che si formino subito nuove pieghe; aspirante (“aspira” i tessuti e li tiene fermi sull’asse cosicché non si formino pieghe); soffiante (è l’opposto di quella aspirante, ed è utile per tessuti delicati come la seta o il velluto sui quali potrebbero formarsi segni di stiratura.
Accessori ulteriori: appendiabiti (utile per le grucce dove appendere quei capi che non è consigliabile piegare), braccio stiramaniche (si trova generalmente nei modelli professionali e serve per stirare con più precisione le maniche, in particolare delle camicie), prolunga estraibile (una soluzione che evita che la biancheria da letto appena lavata si sporchi strisciando per terra).

   Scopri tutti i modelli in offerta su Amazon   

 

E con questo siamo giunti al termine della nostra guida per la scelta del miglior asse da stiro che puoi acquistare tranquillamente su Amazon!
Ti potrebbero interessare anche: