Idee salvaspazio per la cucina

idee salvaspazio cucina

La cucina è il luogo principale della casa, nella quale è indispensabile adottare un’ottima organizzazione degli spazi per riuscire a cucinare in maniera più confortevole. Le cucine più ampie non hanno sicuramente questi problemi, ma in quelle più piccole risulta fondamentale per rendere lo spazio efficiente. L’organizzazione dunque oltre a rendere la preparazione più comoda, permette di avere tutto l’occorrente immediatamente a disposizione, riducendo anche il tempo impiegato.

Esporre pentole e padelle

Le pentole e le padelle sono gli utensili utilizzati in cucina che maggiormente richiedono spazio, spesso infatti non basta uno scaffale interno per riuscire a contenerle. Una soluzione ottimale e anche di arredamento potrebbe essere esporle. Le modalità per farlo potrebbero essere diverse ma quella più facile da creare potrebbe essere utilizzare una piccola mensola sulla quale montare dei ganci per appenderci tutto il pentolame. Questo per quanto inizialmente possa sembrare motivo di disordine visivo, renderà la propria stanza particolare e caratterizzata da un tocco di stile originale.

Organizer

Nel mercato vi è un’ampia varietà di scelta per quanto riguarda gli organizer, essenziali per ottimizzare lo spazio evitando di occuparne con oggetti che potrebbero essere riposti in essi. Possono essere comodamente attaccati internamente alle ante così da evitarne anche la vista rendendo l’ambiente estremamente ordinato e piacevole. Vi sono per sportelli lunghi nei quali riporre saponi, detersivi e qualsiasi altra bottiglia; così come organizer disposti in orizzontale con ganci da poter mettere sotto le mensole interne delle dispense per poterci agganciare tazze, tazzine e bicchieri.

Mensole

Via libera all’utilizzo delle mensole! Queste ti permetteranno non solo di guadagnare considerevole spazio per riporre qualsiasi oggetto, ma ti consentiranno di utilizzare anche lo spazio della tua cucina in verticale. Spesso infatti si tende a considerare il piano di lavoro e la disponibilità di utilizzo orizzontale, ma anche l’altezza in una cucina piccola risulta fondamentale per fare la differenza. Per quanto questa abbia spazi ridotti infatti vi sarà quasi sicuramente uno spazio libero di muro, sul quale appendere le mensole e dare libero sfogo alla fantasia. Potrete giocare con gli oggetti, con le loro forme e colori, per dare movimento e carattere estetico alla vostra cucina.

Porre attenzione alla luce ed illuminazione

Questo dettaglio è spesso poco preso in considerazione ma risulta essere uno tra i più importanti, se non il principale. Nelle cucine ben esposte alla luce naturale il gioco risulta sicuramente più semplice. Qualora invece la finestra sia più nascosta o la casa abbia un’esposizione che la rende poco luminosa, basterà dedicare attenzione alla scelta delle lampade, optando per quelle con luce più intensa. La luce, naturale e non, farà sembrare la cucina più grande oltre a renderla più piacevole e meno angusta.

Tavolo a scomparsa/pieghevole

Estremamente comodo è il tavolo a scomparsa (o pieghevole) in quanto vi permetterà di avere uno spazio di lavoro nonché dove consumare i pasti, da poter successivamente piegare o fare scomparire acquisendo così moltissimo spazio.

Colori e materiali

Prediligete la scelta del bianco sia per le pareti, per la cucina e anche per gli oggetti. Qualora siate amanti del colore orientate la vostra scelta in quelli chiari, evitare tonalità scure che renderanno lo spazio ancor più piccolo. Per i materiali via libera al legno, vetro e acciaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *