Meglio la cyclette o l’ellittica per dimagrire?

meglio la cyclette o l'ellittica per dimagrire

La ricerca per un valido ausilio alla perdita di peso spesso si può concentrare su due attrezzi entrambi validi ed efficaci. Trattasi della cyclette e dell’ellittica, tonificatori e brucia calorie che se utilizzati con la giusta costanza possono dare risultati eccellenti per dimagrire. Prima di fiondarsi in un acquisto azzardato è meglio conoscere però quale sia il migliore, le loro caratteristiche e differenze e i benefici.

Ellittica e cyclette, i due attrezzi a confronto

È importante sapere che tra i due nessuno è vincitore perché sono diversi. Con l’ellittica bisogna munirsi di una dose in più di fiato perché coinvolge gran parte dell’apparato muscolare, mentre la cyclette allena solo la parte di sotto quindi lavorano cosce e glutei. I benefici e i vantaggi sono molto simili, alla fine è la determinazione e la capacità di affrontare un allenamento che permetteranno di mantenersi in forma. C’è una piccola differenza di calorie bruciate, pare che l’ellittica permette di bruciarne il 15% in più, il perché naturalmente dipende dal fatto che più parti del corpo lavorano durante l’allenamento, questo fattore può consentire di dimagrire più velocemente se si segue anche una corretta alimentazione.

Vantaggi e svantaggi della cyclette

La cyclette è da sempre un must dell’attività sportiva ed è l’attrezzo più acquistato per muoversi tra le quattro mura di casa. Il perché è tangibile infatti, oltre ad essere semplice da utilizzare permette non solo di tonificare e bruciare calorie ma anche di svolgere qualche mansione preferita mentre si pedala. Le più gettonate sono guardare un film o leggere un libro. Come ogni attrezzo che si rispetti anch’essa presenta le sue controindicazioni che riguardano però solo chi ha delle patologie particolari. Per tutti coloro che soffrono di insufficienza respiratoria, alterazioni anatomiche funzionali come quelle cardiovascolari è meglio rivolgersi ad un medico specializzato prima del suo utilizzo.

Benefici della cyclette

Utilizzare la cyclette è molto più soft dell’ellittica. questo non vuol dire che non apporti benefici. Sono tanti e importanti basterà solo farla diventare una piacevole abitudine. Il primo tabù da sfatare è che possa provocare mal di schiena. Tutto il contrario perché se durante l’esercizio si assume la giusta postura e si regola bene il sellino in modo che durante al pedalata la gamba si stenda del tutto, apporterà giovamento alla schiena. Rinforza il cuore o come chiamato in fitness, muscolo cardiaco perché pedalare significa ridurre la pressione arteriosa.

Vantaggi e svantaggi dell’ellittica

L’ellittica è un attrezzo abbastanza completo, infatti fa lavorare la parte superiore del corpo coinvolgendo più dell’80% dei muscoli. È una macchina cardio perfetta per chi non vuole aumentare la massa. Si può regolare di intensità e spetta poi all’utente decidere quanto tempo utilizzarla. Non presenta dei riscontri negativi forse gli unici due sono che rispetto alla cyclette occupa molto più spazio quindi prima di acquistarla è meglio valutare bene. E infine il prezzo, visto che è più equipaggiata risulta essere più dispendiosa.

Benefici dell’ellittica

I benefici dell’ellittica sono palesi già dai primi allenamenti, l’unica cosa da prendere in considerazione è la resistenza. Col tempo aumenterà come migliorerà la vascolarizzazione e in più si vivrà la perdita di peso tanto desiderata. Nessun trauma per la schiena e le articolazioni e braccia toniche grazie ai manubri su cui poggiarsi. Col tempo i movimenti diventeranno molto più fluidi e di conseguenza si potranno bruciare più calorie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *